Esposizione pubblica: Ripristino strada Cavaione tratto Betin-Bastian

17 Novembre 2020

Durante l’esposizione pubblica gli atti possono pure essere scaricati dal portale internet del Comune di Brusio

Esposizione pubblica progetto forestale: Ripristino strada Cavaione, tratto Betin – Bastian, Comune di Brusio

Progetto d'esposizione del dicembre 2019

Luogo e periodo d'esposizione

In base all'art. 16 cpv. 1 della legge cantonale sulle foreste (LCFo; CSC 920.100), il progetto d'esposizione è esposto per la presa in visione durante gli orari d'ufficio dal 19 novembre 2020 al 21 dicembre 2020 presso l'Ufficio foreste e pericoli naturali, Ringstrasse 10, 7001 Coira, nonché presso il comune di Brusio, sala del Complesso Casa Besta, 7743 Brusio. Durante l’esposizione pubblica, possono anche essere consultati e scaricati dal sito www.wald-naturgefahren.gr.ch > Attualità 

2.    Domande di autorizzazioni previste da leggi speciali

Le seguenti domande sono parte del progetto d'esposizione:

  • domanda di autorizzazione per progetti di costruzione in settori particolarmente minacciati secondo l'art. 19 cpv. 2 della legge federale sulla protezione delle acque (LPAc; RS 814.20);

3.    Restrizione della facoltà di disporre

Dal giorno della pubblicazione dell'esposizione, i progetti di costruzione all'interno della zona interessata necessitano di un'autorizzazione del dipartimento infrastrutture, energia e mobilità dei Grigioni. Questa viene rilasciata se il progetto di costruzione non ostacola l'acquisto dei terreni o la realizzazione del progetto (art. 17 cpv. 1 LCFo)

Opposizioni

4.1  Legittimazione
Chi è interessato dal progetto d'esposizione e può far valere un interesse degno di protezione alla sua cassazione o modifica è legittimato a presentare opposizione. Sono legittimati a presentare opposizione anche i comuni interessati e chi vi è autorizzato a norma del diritto federale (art. 18 cpv. 2 LCFo).

4.2  Obiezioni
Si possono far valere:

a)    obiezioni al progetto, in particolare al progetto di costruzione e alle relative domande per ulteriori autorizzazioni, nonché a un'eventuale espropriazione e alla sua estensione (art. 18 cpv. 3 lett. a LCFo);

b)    richieste di indennizzo, in particolare pretese per diritti rivendicati e altre pretese che scaturiscono dalla legge cantonale sulle espropriazioni (art. 18 cpv. 3 lett. b LCFo). Queste richieste vengono evase dopo l'approvazione del progetto nella procedura di acquisto dei terreni (art. 20 cpv. 1 LCFo).

4.3  Termine e destinatario
Le opposizioni provviste di una breve motivazione vanno inoltrate entro il termine di esposizione al dipartimento infrastrutture, energia e mobilità dei Grigioni, Ringstrasse 10, 7001 Coira.

Se vengono fatte valere pretese di indennizzo a posteriori, vanno osservate le conseguenze in caso di ritardo secondo l'art. 17 dell'ordinanza d'esecuzione della legge sulle espropriazioni del Cantone dei Grigioni (CSC 803.110).

5.    Informazioni
Informazioni relative al progetto d'esposizione vengono fornite dall'Ufficio foreste e pericoli naturali, regione regione Grigioni meridionale (Roberto Paravicini) durante gli orari d'apertura dell'ufficio (tel. 081 257 66 22).

Coira, 12 novembre 2020                                  Ufficio foreste e pericoli naturali

Il forestale cantonale, Urban Maissen

 Atti da visionare : 

Relazione tecnica
Piano d'insieme 1:25'000
Planimetria 1:500 
Profilo longitudinale 1:1'000/100
Profilo tipo - sezioni trasversali 1:100
Acquisto terreni, tabella
Deposito materiale