Musica d'assieme

La Scuola di musica Brusio (SMB) istituisce per l'anno scolastico 2013-2014 un corso d'assieme tenuto dal maestro Antonio Zanolari.

Il corso è rivolto a tutti gli allievi della SMB anche in fase iniziale come pure a chiunque (anche adulti), pur senza un'esperienza musicale, desideri avvicinarsi al mondo della musica; sarà particolare attenzione del maestro trovare la modalità per valorizzare ogni partecipante costituendo piccoli gruppi ben assortiti in considerazione dell'età e del livello musicale dei singoli.

Scopo del corso è dare la possibilità agli allievi di sperimentare fin dall'inizio il valore artistico ed educativo del fare musica insieme.

Il corso si svolgerà il mercoledì pomeriggio presso la scuola di Brusio dalle 13:30 alle 15:00; più o meno due volte al mese.

Per gli iscritti alla SMB il corso sarà gratuito, per eventuali esterni verrà richiesta una retta di CHF 100.00 a semestre.

Offerta

Lezioni in gruppo (17 lezioni per semestre)

Lezioni individuali (17 lezioni da 45' a semestre)

  • Batteria
  • Chitarra classica
  • Clarinetto e sax
  • Fisarmonica, tastiera
  • Flauto traverso
  • Oboe
  • Pianoforte
  • Ottoni (tromba, cornetta, corno, bombardino, trombone, basso tuba)
  • Percussioni bandistiche (mallets, timpani, cassa, piatti, ecc. )

Costi

  • Corso propedeutico » CHF 390.00 (a semestre)
  • Corso musica d'assieme » gratis per gli allievi della SMB / CHF 100.00 (a semestre) per esterni

  • Lezione singola 45'
    • scolari / studenti e apprendisti » CHF 530.00 (a semestre)
    • adulti » CHF 740.00 (a semestre)


Percorso formativo per gli allievi consigliato dalla scuola

Ultimo anno della scuola dell'infanzia (6 anni) Corso propedeutico
1a elementare (7 anni) Corso propedeutico
2a elementare (8 anni) Strumento e corso di musica d'assieme

 

Presentazione

Nell'inverno del 1987/1988 per iniziativa di Rosanna Nussio-Rada, un gruppo di lavoro composto da: Monigatti Daniela, Nussio Luciana, Nussio Rosanna, Nussio Remigio, Pianta Plinio, Pola-Modenesi Daniela e Scopacasa Anita, elaborava un concetto per stendere le basi della futura scuola di musica del Comune di Brusio.

L'obbiettivo che la futura scuola si prefiggeva, era quello di dare la possibilità a tutti i ragazzi che lo desideravano di potersi avvicinare alla musica. Premessa importante era pure quella di riunire tutte le persone che insegnavano musica, in modo che potessero collaborare per il bene dei ragazzi, per farli sentire gruppo integrante dello stesso percorso.

Tutto questo fu possibile grazie al sostegno finanziario del Comune di Brusio, dell'associazione delle Scuole di musica e di canto del Cantone dei Grigioni e della locale Pro Grigioni Italiano.

Nella primavera del 1988 si presentò al pubblico un piccolo saggio rappresentativo: chitarra, pianoforte, fisarmonica, tastiera e flauto dolce si esibirono per l'occasione. Nell'ottobre dello stesso anno si diede inizio all'attività vera e propria con un totale di 64 allievi seguiti dagli insegnanti:
Luciana Nussio (pianoforte e flauto dolce), Marco Felesina (pianoforte), Daniela Monigatti (ritmica e pianoforte), Daniela Pola-Modenesi (pianoforte), Gildo Della Vedova (tastiere, fisarmonica e percussioni), Rosanna Nussio (chitarra e flauto dolce). Le insegnanti Assunta Paganini, Nadia Tognina, Luciana Nussio e Rosanna Nussio avrebbero impartito pure lezioni di corso base.

Il primo comitato che entrò in carica quell'anno era composto da:

  • Presidente: Gianclaudio Provini
  • Direttore: Armando Calzoni
  • Cassiera: Annalise Zala-Giovanoli
  • Attuaria: Anna Balsarini
  • Assessori: Bernardo Bottoni e Giorgio Dorsa